« Torna indietro

Ancora chiusa pediatria a Ragusa. Firrincieli e Tringali (M5S): “Situazione assurda per le famiglie che hanno bisogno”

Pubblicato il 27 Dicembre, 2021

“Riesce il sindaco di Ragusa ad attivarsi per fare in modo che la Pediatria possa finalmente tornare ad essere funzionante all’ospedale Giovanni Paolo II?” E’ l’interrogativo che i consiglieri comunali del Movimento Cinque Stelle, Sergio Firrincieli e Antonio Tringali, rivolgono alla Giunta municipale dopo che, in questi giorni, hanno raccolto nuove segnalazioni circa il protrarsi di un pesante disservizio di cui gli stessi esponenti pentastellati avevano già parlato circa due mesi fa.

“La città di Ragusa – affermano Firrincieli e Tringali – continua ad essere l’unico capoluogo di provincia senza una pediatria regolarmente funzionante. E tutto pur in presenza di un reparto che ci assicurano essere nuovo. Al momento, dunque, una famiglia di Ragusa che ha la necessità di un ricovero in Pediatria è dirottata a Vittoria o a Modica con disagi che si possono immaginare quali siano. Due mesi fa, quando avevamo sollevato la questione, avevamo chiesto che il punto potesse essere trattato istituzionalmente in seno al Consiglio comunale. Il sindaco ci negò tale possibilità, dicendo che si sarebbe attivato per vie alternative nel tentativo di risolvere la questione. Bene, è trascorso un tempo più che congruo da allora. Ma nulla è cambiato. I disagi continuano a persistere e Pediatria a Ragusa rimane chiusa. A questo punto, visto che il sindaco non è riuscito nel proprio intento, ci chiediamo se non sia il caso di attivarsi, ed è quello che valuteremo, per una mobilitazione complessiva sulla questione Pediatria. Non è più possibile aspettare. Lo abbiamo già fatto abbastanza. E non si è risolto niente. Serve che una soluzione possa essere individuata al più presto”.