« Torna indietro

Appello urgente: disperso Francesco Iozzia, 72 anni. Si è allontanato ieri mattina da una casa di riposo di Casuzze

Pubblicato il 27 Settembre, 2021

Ventiquattro ore che sembrano un’eternità. Questo è quello che stanno provando i familiari e gli amici di Francesco Iozzia, 72 anni, ex dipendente del Comune di Santa Croce, disperso dalle ore 10 del 26 settembre.

L’uomo si è allontanato dalla casa di riposo per anziani “Villa Sorriso” di Casuzze dove era stato ricoverato solo il giorno prima. L’apprensione per la sua sorte cresce ogni minuto di più, non solo perchè l’uomo è affetto da demenza senile, ma anche perchè ha bisogno di prendere delle medicine, che non aveva con sè al momento della scomparsa. Così come non aveva dietro nè documenti nè cellulare.

La famiglia, unitissima, aveva preso la difficile scelta di affidarsi alla struttura, perchè Iozzia aveva bisogno costantemente di cure più specialistiche, che i familiari, che amorevolmente lo aveva accudito fino a quel momento, non riuscivano più a dargli. Quando il giorno dopo il ricovero, la figlia è andata a trovarlo e ha scoperto quello che era successo, è scattato immediatamente l’allarme, viste le sue precarie condizioni di salute. Una situazione davvero incredibile, su cui stanno indagando per capire come si sia potuta verificare.

In queste ore sono stanti in tantissimi a cercarlo: amici, familiari, conoscenti, volontari, ma ovviamente anche le forze dell’ordine, i carabinieri della Stazione di Santa Croce, la Polizia municipale, il gruppo di Protezione Civile di Santa Croce. C’è chi dice di averlo visto camminare in una strada secondaria, in direzione di Santa Croce. Ogni segnalazione è preziosa, ma ad oggi purtroppo l’uomo risulta ancora disperso.

Al momento dell’allontanamento indossava un paio di pantaloncini beige, una polo a righe e calzature blu, è alto circa 1,60 mt, è di corporatura normale e non ha baffi o pizzetto. Chiunque lo avvistasse o fosse in grado di fornire informazioni utili per il suo ritrovamento, è pregato di telefonare immediatamente ai seguenti recapiti telefonici: 3512944594 – 3663759143 – 3397468867 – 3393424918 oppure ai Carabinieri della stazione locale -Polizia municipale o al Gruppo di Protezione Civile.

Skip to content