« Torna indietro

Marijuana e appunti in casa. Arrestato per spaccio 45enne leccese

Continua l’attività delle forze dell’ordine al fine di contrastare la compravendita di sostanze stupefacenti. Arrestato per spaccio un 45enne leccese che si aggiunge al lungo elenco di salentini stanati per il medesimo motivo. Nei guai è terminato Cristian Calò, operaio 45enne di Lecce, ritenuto responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Arrestato per spaccio, con l’operazione che è stato eseguita dai carabinieri del Norm della compagnia di Lecce, al termine di un’approfondita perquisizione della sua abitazione.

Arrestato per spaccio 45enne leccese. I fatti

crack

Da qualche tempo i militari tenevano sott’occhio l’uomo, su cui, nonostante fosse incensurato, nutrivano forti sospetti. Dopo averlo bloccato all’uscita da casa, hanno sottoposto l’uomo a perquisizione scoprendo che nelle tasche avesse 355 euro in contanti, ritenuto provento di spaccio, e qualche grammo di marijuana. Proseguendo la perquisizione in casa, i militari hanno scovato dell’altra marijuana, per un totale di 201 grammi, insieme a 16 grammi di hashish, già suddivisi in dosi e vario materiale utile al confezionamento. Tra i suoi effetti personali sono spuntati anche diversi appunti inerenti all’attività di spaccio, con nomi e cifre. Il materiale rinvenuto è stato posto sotto sequestro, mentre l’uomo è stato arrestato per spaccio. Al termine delle formalità di rito, l’uomo è stato ristretto ai domiciliari.

x