« Torna indietro

Assenza di acqua da 24 ore, interviene il sindaco di Casoria: “In arrivo autobotti sul territorio. Priorità ai soggetti fragili”

La rottura di un condotto a Caivano sta provocando gravi disagi alle zone di Napoli Nord.

Gravissimi disagi per i cittadini di Casoria, Afragola, Cardito ed altri comuni di Napoli Nord rimasti da circa 24 ore senz’acqua. A quanto pare il problema è nato dalla rottura di una condotta a Caivano. Monta la rabbia dei cittadini che si stanno sfogando sui social. Secondo gli ultimi aggiornamenti la situazione potrebbe tornare alla normalità domani in tarda mattinata o nel primo pomeriggio.

Intanto il sindaco di Casoria, Raffaele Bene, ha rilasciato un post sulla sua pagina Facebook annunciando che sono in arrivo delle autobotti per tamponare la situazione in attesa di risolverla definitivamente: “Buongiorno a tutti, ecco i nuovi aggiornamenti sulla situazione dell’erogazione dell’acqua. Stiamo mettendo in campo tutto ciò che è utile per limitare i disagi dei cittadini. È una situazione straordinaria e dobbiamo affrontarla insieme, come abbiamo sempre fatto nei momenti difficili. Per ora la soluzione più immediata è quella dell’installazione delle autobotti; sono già presenti le prime sul territorio ed in giornata ne arriveranno altre”.

Il sindaco spiega che, per il momento, verrà data priorità alle persone più a rischio: “Stiamo tentando di dare un po’ di sollievo a tutti, a partire dai soggetti più fragili e quindi abbiamo caricato i serbatoi dell’ospedale e dei centri anziani ed al contempo ci stiamo accertando che anche i centri di dialisi abbiano i serbatoi pieni. Comprendo tutti i disagi che stiamo affrontando; ho chiesto subito la predisposizione delle autobotti per i servizi di prima necessità”.

Maggiore attenzione anche per le persone malate di Covid: “Inoltre, per le persone colpite da Covid abbiamo predisposto un servizio specifico per aiutarle a ricevere presso le proprie abitazioni l’acqua. Ho attivato, grazie ai volontari della Protezione Civile, anche un servizio di trasporto acqua per le persone fragili. Mi sono recato personalmente sul luogo dove è avvenuto lo scoppio della conduttura, nel territorio di Caivano, per accertarmi su come procedono i lavori di ripristino.

I tecnici sono al lavoro, la situazione è molto complicata e stanno facendo di tutto per ripristinare l’erogazione dell’acqua nel più breve tempo possibile; dovrebbero riuscirci entro le prossime 24 ore e garantire così di nuovo l’erogazione di acqua a tutti i Comuni interessati. Vi chiedo ancora un po’ di pazienza e la massima collaborazione. Grazie“.

Fonte foto: pagina Facebook sindaco di Casoria Raffaele Bene

x