« Torna indietro

Bergamo, uccide il compagno con un coltello da cucina, poi chiama i carabinieri

Tragedi

Pubblicato il 26 Novembre, 2022

Tragedia a Morengo, in provincia di Bergamo, dove questa notte, la 51enne Sandra Fratus, è stata arrestata dai carabinieri con l’accusa di aver ucciso il compagno di 31 anni Ernest Emperor Mohamed.

La 51enne Sandra Fratus si è scagliata contro il 31enne Ernest Emperor Mohamed al culmine di una lite e la donna è stata arrestata con l’accusa è di omicidio volontario aggravato da futili motivi.

È stata la stessa Sandra Fratus a chiamare il 112 e a lanciare l’allarme dopo aver ucciso il suo compagno, di nazionalità nigeriana, con una coltellata al petto al culmine di una lite.

L’accusa nei confronti della donna, già in carcere dopo essere stata sentita dal Pm titolare del caso, Emma Vittorio, è di omicidio volontario aggravato da futili motivi. Al momento del delitto, la coppia si trovava nella casa in cui convivono, in via Umberto I, nel centro di Morengo. Secondo una prima ricostruzione degli inquirenti, Sandra Fratus ha afferrato un coltello dai cassetti della cucina e ha colpito il compagno. Inutili sono risultati i soccorsi. (Foto di repertorio)

Skip to content