« Torna indietro

Beyonce

Beyonce nella bufera per una parola che offende i disabili registra di nuovo la canzone (VIDEO)

Pubblicato il 1 Agosto, 2022

Beyoncé registrerà nuovamente una delle canzoni del suo nuovo album, dopo essere stata travolta dalle critiche degli attivisti im difesa dei diritti dei disabili.

Il singolo Heated, pubblicato venerdì e già rimosso dai canali ufficiali della popstar, conteneva un termine dispregiativo che è stato spesso usato per sminuire le persone con paralisi cerebrale spastica.

L’addetto stampa della cantante ha detto alla BBC che la parola, che può avere connotazioni diverse negli Stati Uniti, “non è stata usata intenzionalmente in modo offensivo”.

“Sarà sostituita nei testi”, hanno aggiunto, senza specificare una data.

Il contraccolpo è arrivato solo un paio di settimane dopo che la popstar statunitense Lizzo si è scusata per aver usato la stessa parola nella sua canzone GRRRLS.

In pochi giorni, si è scusata e ha ripubblicato la canzone, omettendo il testo offensivo.

“Lasciatemi chiarire una cosa: non voglio mai promuovere un linguaggio dispregiativo – ha scritto in una dichiarazione pubblicata sui social media – Come donna di colore grassa in America, ho ricevuto molte parole offensive contro di me, quindi capisco il potere che le parole possono avere (sia intenzionalmente che nel mio caso, non intenzionalmente)”.

Quando i fan hanno ascoltato la traccia di Beyoncé venerdì, è stato “come uno schiaffo in faccia”, ha detto alla BBC Hannah Diviney, sostenitrice della disabilità.

“Sono stanca e frustrata dal fatto che stiamo avendo di nuovo questa conversazione così presto dopo aver ricevuto una risposta così significativa e progressista da Lizzo”, ha dichiarato.

L’ente di beneficenza per disabili Scope aveva chiesto a Beyoncé di registrare nuovamente la canzone, omettendo l’insulto. Ha accolto con favore la richiesta.

“È positivo che Beyonce abbia agito così rapidamente dopo che le persone disabili ancora una volta hanno reagito contro questo testo sconsiderato”, ha detto il media manager di Scope Warren Kirwan.

Nonostante le polemiche, il settimo album in studio di Beyoncé, Renaissance, dovrebbe raggiungere la vetta delle classifiche di tutto il mondo questa settimana.

Nel Regno Unito, sta attualmente vendendo più del resto dei primi cinque messi insieme. 

Anche il singolo principale, Break My Soul, dovrebbe raggiungere la vetta delle classifiche.