« Torna indietro

divieto

Bimba di 12 anni presa a calci per difendere la mamma

Pubblicato il 17 Settembre, 2022

Non sono ben note le dinamiche che hanno portato una bambina di 12 anni nel napoletano a richiedere le cure all’ospedale Santobono, ma a quanto pare la piccola ha ricevuto un calcio in pieno petto da parte di una conoscente della madre. Una vicenda sulla quale le forze dell’ordine stanno indagando per risalire alle cause di un gesto così violento e spregevole.

Bimba di 12 anni colpita al torace: le dinamiche della vicenda

Secondo la ricostruzione dei carabinieri la madre della bambina stava litigando in piena notte con una conoscente uomo in via Jannelli, nella zona collinare di Napoli, quando la situazione è improvvisamente degenerata.

Dalle parole si sarebbe rapidamente passati ai fatti: la conoscente avrebbe tentato di aggredire la donna e la figlia 12enne, nel tentativo di difenderla, si è messa di mezzo ricevendo un calcio violento in pieno torace.

La piccola è quindi stata ricoverata al Pronto Soccorso del Santobono, dove le sono state riscontrate delle lesioni al torace. La madre ha rivelato che non si è trattato di un incidente, ma di un’aggressione, così i medici hanno contattato i carabinieri giunti sul posto intorno alle 2:30.

Le condizioni della 12enne non sono apparse gravi, ma i medici hanno comunque deciso di tenerla in osservazione con una prognosi di 10 giorni.

Toccherà ai militari fare chiarezza sulla vicenda e individuare le eventuali responsabilità della donna accusata dell’aggressione.