« Torna indietro

Incontro di Boxe termina in tragedia: pugile perde la vita a causa di un’emorragia cerebrale

Il pugile Simiso Buthelezi ha perso i punti di riferimento durante l’incontro di domenica a Durban contro Siphesihle Mntungwa. Nelle scorse ore è deceduto.

Pubblicato il 8 Giugno, 2022

Un incontro tra due pugili sudafricani, Simiso Buthelezi e Siphesihle Mntungwa, avvenuto domenica a Durban nella sfida valida per la World Boxing Federation All Africa Lightweight, è finito in tragedia.

Match terminato in anticipo

Il match è terminato in anticipo in quanto Buthelezi è apparso privo di sensi fuori dal ring dopo aver perso tutti i punti di riferimento. Poco prima lui stesso aveva iniziato a sferrare i pugni in uno spazio a vuoto contro un avversario immaginario. Buthelezi era in totale controllo dell’incontro, infatti, fino a quel momento aveva sferrato pugni all’avversario tutti andati a segno e si era difeso molto bene senza ricevere pugni pericolosi.

I pugni a vuoto

Nel momento in cui l’avversario è andato fuori dal ring ecco però arrivare il colpo di scena dell’incontro: Buthelezi comincia a colpire a vuoto un avversario che soltanto lui vedeva e l’arbitro, con Buthelezi cadutogli tra le braccia, ha fischiato la fine dell’incontro, che è andato a Mntungwa. Immediato l’arrivo dei medici che hanno portato Buthelezi in ospedale, dove gli è stata diagnosticata un’emorragia al cervello. Così è stato spostato in terapia intensiva in coma indotto. Intanto il dottor Buyi Mabaso Dlamini aveva subito detto: “Le sue condizioni non sono affatto buone, sono critiche ma stabili. Abbiamo scoperto che ha avuto un’emorragia cerebrale e non può essere operato in questo momento”. Il suo cuore ha cessato di battere nelle scorse ore e per lui non c’è stato nulla da fare.

Lo sconforto dell’allenatore

L’allenatore Bheki Mngomezulu aveva lasciato intendere che tutto ciò potesse essere stato causato da qualcosa precedente all’incontro: I medici dicono che potrebbe esserci un coagulo di sangue nel cervello a causa di un colpo alla testa. Ma non c’era niente di preoccupante in allenamento o durante l’incontro. Stava comandando ai punti prima dell’incidente. Non riesco davvero a spiegare cosa sia successo, ad essere onesti. Era in buone condizioni. Un altro sospetto è che possa aver subito un infortunio prima del match di domenica. Potrebbero essere ferite accumulatesi nel corso degli anni. Le sue condizioni sono peggiorate al momento dell’arrivo in ospedale”. Oltre a ciò dallo stesso coach sono stati fatti riferimenti a un possibile ricorso alla medicina tradizionale africana, che fa uso anche di prodotti naturali derivati da alberi, minerali e persino animali: “Il mio pensiero è che ci fosse qualcosa di sinistro, come la medicina zulu, tipo ‘muthi'”.

Visualizza debug dell'ad

L'annuncio non è visualizzato sulla pagina

articolo attuale: Incontro di Boxe termina in tragedia: pugile perde la vita a causa di un'emorragia cerebrale, ID: 282308

Annuncio: Header amp (292123)
Posizionamento: HEADER AMP (header-amp)

Condizioni di Visualizzazione
Accelerated Mobile Pages
Annunciowp_the_query
Array ( [type] => amp [operator] => is ) Array ( [post] => Array ( [id] => 282308 [author] => 74 [post_type] => post ) [wp_the_query] => Array ( [term_id] => [taxonomy] => [is_main_query] => 1 [is_rest_api] => [page] => 1 [numpages] => 1 [is_archive] => [is_search] => [is_home] => [is_404] => [is_attachment] => [is_singular] => 1 [is_front_page] => [is_feed] => ) )
pagine specifiche
Annunciowp_the_query
396post_id: 282308
is_singular: 1




Trova soluzioni nel manuale