« Torna indietro

Monza

Brindisi, nasconde il corpo della madre in freezer, “Non riuscivo a separarmi da lei”

Pubblicato il 23 Novembre, 2022

Dopo la morte della madre, una donna di 82 anni, Angelo Bellanova, 55enne, avrebbe conservato per una notte intera il corpo di sua madre per poi metterlo all’interno di un freezer.

Angelo Bellanova, 55enne di Ceglie Messapica, in provincia di Brindisi, è al momento indagato per occultamento di cadavere. L’uomo ha nascosto la madre nel freezer dell’abitazione in cui i due vivevano. Il reato che la Procura di Brindisi gli contesta però non prevede il fermo, quindi l’uomo è ancora libero per adesso.

E’ stato lo stesso 55enne a ricostruire l’esatta dinamica dei fatti agli inquirenti durante un interrogatorio durato ben tre ore davanti alla procura di Brindisi. L’uomo ha spiegato di non essere riuscito a far tumulare la madre per motivi sentimentali (morta per cause naturali) perché non riusciva a separarsi da lei. Mamma e figlio vivevano in quella casa insieme da sempre, la madre avrebbe cresciuto il figlio da sola. L’uomo risulta essere percettore di una pensione di invalidità, ottenuta dopo un incidente sul lavoro. I servizi sociali chi hanno comunicato che la famiglia era seguita da servizi sociali.

Skip to content