« Torna indietro

sgarbi berlusconi

Bronzi di Riace, Sgarbi tuona sui social: “Non sono dei reggini”

Pubblicato il 21 Agosto, 2022

Vittorio Sgarbi torna sull’argomento legato ai Bronzi di Riace. Nell’anniversario del 50esimo anno dal ritrovamento dalla spiaggia calabrese, il critico d’arte ha sottolineato diverse volte come le due statue dovrebbero essere portate in ogni parte del mondo per ammirarne la loro bellezza. Parole che non sono andate giù agli abitanti di Reggio Calabria ed alle istituzioni che hanno replicato diverse e diverse volte.

Nella serata di ieri, Sgarbi ha continuato a rispondere ai centinaia di messaggi. Altra provocazione alla città dell’estremo Sud: “Bronzi di Riace non sono dei reggini, ma sono dell’umanità, sono del Mondo. Qualunque opera d’arte al mondo di qualunque museo si può muovere, i Bronzi di Riace sono inamovibili e questo è il punto su cui ho manifestato qualche dubbio su un comitato che ha stabilito in maniera campanilistica quello che io non ho cercato affatto di contrastare. I Bronzi devono stare in un luogo simbolo del Mondo come Roma“.

Skip to content