« Torna indietro

Caltagirone, casa non adatta ai “domiciliari” del figlio perché i genitori rubano energia elettrica

I Carabinieri della Stazione di Caltagirone hanno arrestato nella flagranza un uomo di 45 anni e la compagna di anni 52, entrambi pregiudicati per reati specifici, poiché ritenuti responsabili di furto aggravato in concorso.

I Carabinieri della Stazione di Caltagirone hanno arrestato nella flagranza un uomo di 45 anni e la compagna di anni 52, entrambi pregiudicati per reati specifici, poiché ritenuti responsabili di furto aggravato in concorso.

I militari, su disposizione del Tribunale di Sorveglianza, dovendo verificare l’idoneità di quell’abitazione per il cambio di domicilio del figlio dell’arrestato, in atto detenuto ai domiciliari in un altro luogo, hanno ispezionato l’immobile accorgendosi che la coppia aveva allacciato il proprio contatore privato alla rete elettrica pubblica. Circostanza confermata grazie all’intervento sul posto dei tecnici dell’Enel che hanno provveduto a ripristinare i collegamenti originari del misuratore.

Gli arrestati, in attesa della direttissima, sono stati relegati agli arresti domiciliari.

x