« Torna indietro

strada

Caos all’hub vaccinale della Mostra d’Oltremare: pretende di saltare la fila e aggredisce una guardia giurata

É stato necessario l’intervento dei carabinieri.

Pubblicato il 29 Maggio, 2021

I carabinieri del Rione Traiano, impegnati in un servizio all’interno dell’hub vaccinale della Mostra d’Oltremare, hanno arrestato per resistenza a Pubblico Ufficiale e lesioni personali un 51enne del Rione Sant’Alfonso di Napoli, già noto alle forze dell’ordine.

Nei giorni scorsi l’uomo aveva aderito alla campagna vaccinale, seguendo l’intera prassi di prenotazione. Dopo aver concluso l’accettazione presso il centro vaccini di Fuorigrotta, ha poi saputo che in sede non c’erano anestesisti e ha chiesto di rimandare il vaccino. La prenotazione gli è quindi stata riprogrammata a ieri.

Una volta arrivato sul posto, il 51enne ha preteso di scavalcare la fila ritenendo di aver già terminato le operazioni per l’accettazione. Non ha quindi rispettato il percorso guidato e ha raggiunto la sala osservazione, provando ad entrare dall’uscita.

La vigilanza interna gli ha quindi imposto di mettersi in fila. L’uomo ha però preteso di parlare con un medico ma, dinanzi al rifiuto del personale, ha iniziato a gridare aggredendo la guardia giurata.

I carabinieri sono quindi interventi ed il 51enne ha provato a fuggire ma, dopo una breve colluttazione, è finito in manette. Attualmente è ai domiciliari in attesa di giudizio.

Non è la prima volta che l’hub vaccinale di Fuorigrotta è teatro di situazioni caotiche. Ad aprile si generò una notevole confusione poiché diversi falsi disabili si prenotarono per il vaccino pur non avendone diritto. Dopo che l’uomo è stato portato via la situazione è tornata alla normalità e le vaccinazioni sono proseguite senza altri intoppi.

Skip to content