« Torna indietro

Capaci, 61enne annega vicino all’hotel Saracen. Una prima ricostruzione

Il corpo senza vita di una donna è stato ritrovato questa mattina nelle acque del mare di Capaci. Il ritrovamento è avvenuto nei pressi del lido Sirenetta. Sul luogo sono giunti la guardia costiera, i carabinieri e un’ambulanza del 118. Non si conosce ancora l’esatta dinamica della tragedia.

Pubblicato il 28 Settembre, 2021

Il corpo senza vita di una donna è stato ritrovato questa mattina nelle acque del mare di Capaci. Il ritrovamento è avvenuto nei pressi del lido Sirenetta. Sul luogo sono giunti la guardia costiera, i carabinieri e un’ambulanza del 118. Non si conosce ancora l’esatta dinamica della tragedia.

Una prima ricostruzione

Le notizie che arrivano da una prima ricostruzione, la donna alloggiava nell’hotel Saracen. Gli inquirenti stanno cercando di ricostruire i motivi dell’annegamento. Non si può, infatti, escludere che la vittima sia stata colta da un malore. La donna si chiamava Maria Grazia Valstagni, aveva 61 anni, era di Bolzano e soggiornava in vacanza con la famiglia. Il primo a soccorrerla è stato proprio il marito che è riuscito a portarla a riva dove, la donna, è deceduta.

Immagine di repertorio

Skip to content