« Torna indietro

Capo di Leuca, costruiscono in zona vincolata. Sequestrate 17 case-vacanza

Pubblicato il 18 Maggio, 2022

Sono in totale 17 le case-vacanza sequestrate nel Capo di Leuca e 35 le persone indagate per questo motivo. I carabinieri forestali di Lecce hanno eseguito il sequestro preventivo di queste case per vacanze in fase di realizzazione su un’area di 25mila metri quadri sottoposta a vincolo paesaggistico in località “Marina dell’Aia” a Marittima di Diso, lungo uno dei tratti panoramici più suggestivi della costa adriatica in Salento, nelle vicinanze di Santa Maria di Leuca. Il provvedimento è stato disposto dal gip di Lecce Giulia Proto e notificato ai proprietari degli immobili.

Nell’inchiesta, avviata dal pm Maria Vallefuoco, risultano anche, come detto, ben 35 individui indagati. L’ipotesi di reato è di lottizzazione abusiva. Il progetto, che risale al 2008, risulta regolarmente approvato dal Comune di Diso il cui ufficio tecnico, secondo la Procura, avrebbe rilasciato il permesso di costruire senza il parere della Sovrintendenza e senza aver sottoposto il progetto alla Valutazione ambientale strategica. Le indagini avrebbero fatto emergere anche sbancamenti non autorizzati.