« Torna indietro

Catania, presi due “topi d’appartamento”

Pubblicato il 24 Marzo, 2022

Poliziotti del Commissariato Borgo Ognina hanno denunciato due soggetti specializzati nei furti in appartamento.

I due malviventi, rispettivamente di 38 e 34 anni, con precedenti specifici, lo scorso mese di febbraio, dopo aver forzato la porta finestra di un appartamento sito al primo piano di un edificio condominiale del centro città, si introducevano all’interno, facendo razzia di tutti i beni di valore custoditi dai proprietari dell’abitazione, che al momento del furto erano fuori casa. Nello specifico, si impossessavano di una cospicua somma di denaro contante, di diversi orologi di lusso, di oggetti in oro e persino di una smart tv e di numerosi capi d’abbigliamento firmati, per un valore complessivo stimato intorno alle 30.000 euro.

Acquisita la notizia di reato, gli investigatori, dopo aver effettuato un sopralluogo nell’appartamento oggetto del furto, hanno avviato immediatamente le indagini volte ad individuare i responsabili, riuscendo in breve tempo, grazie all’esame delle impronte digitali lasciate dai ladri nell’appartamento, a risalire alla loro identità.

x