« Torna indietro

radon

Giustizia: il tribunale di Milano. Immagine generica. Foto ANSA/Roberto Ritondale

Coinvolti in una causa, fanno a botte dentro al tribunale di Latina

Pubblicato il 29 Aprile, 2022

Sono stati identificati dai carabinieri in servizio presso il tribunale di Latina due persone, che si sono malmenate all’interno del tribunale di Latina.
L’episodio nell’ala riservata alle cause civili. Sul posto sono accorsi i carabinieri ed hanno trovato due persone, in giacca e cravatta, che se le stavano dando di santa ragione. Non senza difficoltà, i carabinieri sono riusciti a separarli e a riportare la calma. A quel punto li hanno identificati e, sorpresa, hanno scoperto che si trattava di un avvocato e di un ingegnere. I due erano in attesa che venisse chiamata la causa per la quale erano convocati.
I due erano stati convocati perché coinvolti in una causa civile: l’avvocato rappresenta una ditta di trasporti di Cisterna, citata in giudizio dall’altro, un ingegnere di Cagliari per una causa di lavoro: a quanto pare il professionista sardo ha lavorato per la ditta pontina ed è andato in causa chiedendo il pagamento di vecchie spettanze.
I due sono entrati in contatto prima di entrare in udienza; è evidente che ognuno stesse perorando la propria causa quando sono passati dalle parole ai fatti.
I due, come detto, sono stati identificati. Al termine di queste formalità, l’ingegnere si è recato al pronto soccorso del Santa Maria Goretti per farsi refertare.