« Torna indietro

Centro storico, somministra alcolici a minori. Bar chiuso per 15 giorni

Non è la prima volta che il titolare dell’attività incappa in sanzioni del genere.

Pubblicato il 8 Marzo, 2022

Il Questore di Napoli, su proposta dell’Unità Operativa Tutela Emergenze Sociali e Minori della Polizia Locale di Napoli, ha disposto la sospensione per 15 giorni dell’attività di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande nei confronti di un’enoteca in via Calata Trinità Maggiore.

In particolare, gli agenti della Polizia Locale, lo scorso 15 gennaio, durante i servizi di controllo predisposti nelle aree della “movida”, avevano sanzionato un dipendente dell’attività per aver venduto bevande alcoliche a due minorenni, di 15 e 16 anni, ai quali non era stato richiesto il documento d’identità nonostante i caratteri somatici ne evidenziassero la minore età.

Inoltre, il 22 maggio dello scorso anno i poliziotti del Commissariato Decumani avevano sanzionato amministrativamente il titolare dell’esercizio commerciale per aver somministrato bevande alcoliche ad un minorenne mentre, nell’anno 2020, il gestore era stato sanzionato per aver somministrato bevande alcoliche oltre l’orario consentito e due volte per aver omesso di far rispettare il distanziamento sociale alla clientela, in violazione della normativa relativa alle misure per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19.

x