« Torna indietro

Otto minori all’interno, scatta la chiusura per 30 giorni per un centro scommesse

Dopo quelle temporanee, nelle settimane e nei mesi scorsi, di numerose attività commerciali, scatta la sanzione di chiusura per 30 giorni anche per un centro scommesse situato a Campi Salentina. Il provvedimento, che parla di sospensione della licenza per 30 giorni, è stato preso da parte del Questore di Lecce, Andrea Valentino, a seguito di un controllo effettuato da parte del Comando della Stazione dei Carabinieri di Campi Salentina all’interno dell’esercizio commerciale. Il centro è adibito per la raccolta delle scommesse e per la gestione degli apparecchi di video-lotteria.

Chiusura per 30 giorni ai danni di un centro scommesse, il motivo

rapina

A seguito di un controllo effettuato dai miliari, quindi, nel mese di giugno scorso, sono stati rilevati e contestati gli illeciti amministrativi che hanno determinato la chiusura per 30 giorni dell’esercizio. Nello specifico, all’interno, erano presenti otto minori, uno dei quali intento a giocare. Erano assenti, all’interno del centro, inoltre, il titolare e il rappresentante preposto alla gestione della sala. L’ingresso dell’esercizio, infine, era diverso da quello autorizzato dalla licenza. Il provvedimento del Questore è stato eseguito nella mattinata di oggi dai militari dell’Arma.

x