« Torna indietro

Choc al parco: maniaco sessuale terrorizza una ragazza mentre legge un libro

Pubblicato il 27 Settembre, 2022

Neanche i parchi e i giardinetti italiani possono ormai dirsi posti tranquilli per famiglie e giovani ragazze, che spesso devono fare i conti con ladri, rapinatori, maniaci sessuali e stupratori.

Pochi giorni fa una giovane mamma a passeggio col neonato è stata aggredita da un maniaco alla luce del sole tra le strade di Milano e solo l’intervento di un passante ha evitato il peggio.

Un episodio per certi versi simile si è verificato in un parco di Brescia, dove una ragazza è stata molestata da un uomo che si è masturbato davanti a lei.

Molestata al parco: lui si masturba alle sue spalle

Sabato pomeriggio una ragazza in un parco di Carpendolo, in provincia di Brescia, stava leggendo tranquillamente un libro quando improvvisamente un uomo si è avvicinato in modo furtivo dietro di lei.

Ha iniziato a guardarla, si è acceso una sigaretta, ha abbassato i pantaloni e ha cominciato a masturbarsi, noncurante del fatto che si trovasse in un parco per famiglie e bambini.

La ragazza, accortasi che c’era qualcosa di strano alle sue spalle, si è girata e quando ha visto l’uomo masturbarsi ha iniziato ad urlare scappando via verso la stazione dei carabinieri dove ha prontamente sporto denuncia.

I militari, raccolta la sua deposizione, sono intervenuti nel parco e hanno rintracciato subito l’uomo, facilmente riconoscibile per via della tuta mitetica.

Accompagnato in caserma, ha mostrato un documento falso, ma dopo ulteriori indagini i carabinieri sono risaliti alla sua identità: si tratta di un 35enne originario dell’Europa dell’Est residente a Carpendolo.

Lunedì è stato convalidato l’arresto e per l’uomo è scattata la condanna di due anni più l’espulsione dall’Italia.

Skip to content