« Torna indietro

Ciriè, paura in centro: incendio devasta ex falegnameria

I Vigili del Fuoco hanno lavorato tutta la notte per domare l’incendio scoppiato ieri sera, lunedì 27 settembre, nell’ex falegnameria di via Dante, nel centro di Ciriè (TO).

Per consentire lo svolgimento in sicurezza delle operazioni di spegnimento, la strada è stata chiusa al traffico e gli edifici limitrofi sono stati evacuati.

Lo scoppio dell’incendio nel centro di Ciriè e le operazioni di spegnimento

È scoppiato intorno alle 22 l’incendio che, nella serata di ieri, ha distrutto un’ex falegnameria nel centro di Ciriè, a pochi passi dal Municipio. Sul posto sono subito intervenute le squadre dei Vigili del fuoco di Mathi, Nole, Torino, San Maurizio Canavese e Volpiano, ma domare le fiamme è stato tutt’altro che facile.

Incendio a Ciriè
Le operazioni di spegnimento dell’ex falegnameria a Ciriè

La violenza dell’incendio e i continui crolli nell’edificio, abbandonato da tempo, hanno complicato le cose. Per completare le operazioni di spegnimento è stata necessaria tutta la notte e solo questa mattina, martedì 28 settembre, si sta completando la bonifica.

Nelle operazioni risulta rimasto ferito in modo lieve uno degli operatori dei Vigili del Fuoco, mentre nessun altro edificio o persona è rimasto coinvolto.

Sulle cause del rogo indagano ora i carabinieri di Venaria Reale.

Leggi anche: TORINO, INSEGUIMENTO A BARRIERA DI MILANO: ARRESTATI 2 RAPINATORI

x