« Torna indietro

Comiso: i giovani del servizio civile abbelliscono la villa comunale con colorati e suggestivi murales. “Testimonianza tangibile e visibile a tutte le generazioni”

Sono stati inaugurati oggi a Comiso i murales realizzati dai giovani del servizio civile che, durante le vacanze estive, hanno accolto l’invito ad abbellire una parte della loro città, lasciando che colorati pesci, uccelli, elefanti, tartarughe, squali “circolassero” per la villa comunale.

Un’iniziativa di cui il sindaco Maria Rita Schembari va molto fiera e sulla quale ha dichiarato: “Sotto la direzione scientifica del curatore del Museo Civico Comunale di storia naturale, il dott. Gianni Insacco, e quella artistica del maestro Salvo Catania, abbiamo voluto sancire oggi, con un momento gioioso di condivisione, il lavoro realizzato dai giovani del servizio civile di Comiso, che hanno operato durante i mesi estivi con il caldo afoso, giorno per giorno, in condizioni quasi al limite della sopportazione. Per questo, va a loro la nostra gratitudine, per avere abbellito un angolo particolarmente suggestivo della nostra villa comunale con murales che riproducono la nostra fauna durante i millenni e di cui Comiso è stata protagonista nella preistoria e nella storia. E’ anche la maniera più bella di segnare l’anno di esperienza presso il servizio civile nazionale, lasciando una testimonianza tangibile e visibile a tutte le generazioni.”

“Un ringraziamento anche all’esperto di politiche giovanili – ha concluso -Biagio Zago, alla signora Sandra Farruggio, responsabile del progetto di servizio civile per il comune di Comiso, al dirigente dell’area VII, Biagio Muccio, alla signora Maria Gina Taranto, e a tutti coloro che hanno collaborato. Presenti alla cerimonia, anche l’assessore alle politiche turistiche, Dante Di Trapani, e l’assessore all’ambiente, Biagio Vittoria”.

x