« Torna indietro

Aveva sorpreso e ucciso un ladro in casa del padre a Latina: condannato a 14 anni

Pubblicato il 22 Aprile, 2022

E’ stato condannato a 14 anni di carcere l’avvocato Francesco Palumbo, l’uomo di Latina che uccise un ladro, il napoletano Domenico Bardi 46 anni, sorpreso in casa dei suoi genitori.
E’ durata 4 ore la camera di consiglio presso la Corte d’Assise del Tribunale di Latina, presidente Francesco Valentini. Alla lettura della sentenza l’imputato non era presente.
L’accusa era di omicidio volontario, ma sul legale pendeva anche quella di tentato omicidio, per il ferimento del complice della vittima. Tra novanta giorni si conosceranno le motivazioni della sentenza.
Come si ricorderà, i fatti risalgono al 15 ottobre del 2017 e si svolsero in via Palermo a Latina.
La pena comminata è superiore a quanto chiesto dall’accusa, 12 anni, mentre i legali dell’imputato volevano che il loro assistito fosse assolto.

x