« Torna indietro

Consiglio comunale di Vittoria impantanato nelle polemiche. Pelligra (Lega): ““Il dialogo sì, le prevaricazioni no. Indispensabile trovare un punto d’incontro”

Pubblicato il 11 Febbraio, 2022

“Andando avanti così diventa difficile, per questo Consiglio, produrre atti in tempi rapidi. Si fa polemica su tutto, si sollevano eccezioni di ogni genere. Insomma, i primi mesi non sono stati affatto proficui. Preoccupa, in particolare, la scarsa considerazione che si ha dei cittadini che ci hanno votati. Che immagine stiamo loro fornendo?”. E’ il senso della critica che il capogruppo della Lega al Consiglio comunale di Vittoria, Biagio Pelligra, che è anche segretario cittadino del Mpsi, rivolge ai banchi della maggioranza dopo che si continua a individuare cavilli procedurali su tutto.

“Serve più lungimiranza, serve maggiore capacità di guardare all’intera collettività – prosegue Pelligra – perché se continuiamo in questo modo non andremo lontano. Gli atti finora approvati si contano sulle dita di una mano. E, ancora adesso, non sono state neppure formate tutte le commissioni. Manca, infatti, la designazione della presidenza alla commissione Trasparenza che, di fatto, essendo monca, non può operare. Rivolgo un appello, dunque, ai consiglieri della maggioranza affinché comprendano che questo andazzo non può continuare. C’è una città che si attende risposte e, finora, sono arrivate soltanto polemiche. Il dialogo va bene, le prevaricazioni no. Occorre trovare un punto d’intesa, un punto d’incontro perché altrimenti non se ne esce più fuori”.