« Torna indietro

Dal 1° gennaio 2022, stretta sui pagamenti in contante

Pubblicato il 26 Dicembre, 2021

Stretta in arrivo sui pagamenti in contante: dal primo gennaio il tetto scenderà dagli attuali 2mila a mille euro. Previste multe o segnalazioni all’Agenzia delle Entrate per chi trasgredisce. I nuovi paletti per i pagamenti in contante sono quelli previsti dal decreto fiscale dell’estate del 2020 durante il governo Conte-bis. Durante l’esame della Manovra non sono passate le proposte, avanzate in particolare da Fdi, per alzare nuovamente il tetto. 

x