« Torna indietro

La soddisfazione del colonello D’Aloia: “Raggiunti risultati importanti a Sezze, Aprilia e Latina”

Pubblicato il 18 Dicembre, 2021

Con l’approssimarsi delle feste natalizie, l’obiettivo del Comando Provinciale dei Carabinieri è quello di rendere la città di Latina e la provincia più sicure, attraverso l’incremento dei servizi, soprattutto nei giorni prefestivi e festivi.

“E i risultati non sono mancati” – dice il Col. D’Aloia – “i problemi non sono scomparsi, ma la situazione è migliorata moltissimo. Dopo gli ottimi risultati ottenuti su Aprilia e dintorni, con i servizi straordinari integrati dalle pattuglie della SIO (Squadra d’Intervento Speciale), inviate dal Comando Legione “Lazio” per porre un freno ai reati predatori che di recente hanno interessato quel territorio, si prosegue con il medesimo impegno anche sul capoluogo e l’hinterland. Tutto ciò non solo grazie all’arrivo di nuove risorse (21 carabinieri) ma anche alla collaborazione dei cittadini che, percependo maggiore sicurezza, ricorrono più facilmente alle Forze dell’Ordine, denunciando o segnalando. E la riprova la stiamo avendo su tutto il territorio, soprattutto in quelle aree apparentemente tranquille, come Sezze dove si stanno ottenendo risultati sempre più tangibili, o in altre zone che presentano maggiori criticità come Latina Scalo”.

L’arma è quindi impegnata in continui servizi finalizzati alla prevenzione e repressione dei reati, con particolare riguardo ai delitti contro il patrimonio ed al fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti. lavoro aumentato ultimamente dopo l’adozione delle ultime disposizioni in materia di COViD-19, al fine di garantire lo svolgimento in sicurezza di tutte le attività economiche e sociali.

I numeri di questa presenza sul territorio sono tangibili: oltre all’aumento dei controlli alla circolazione stradale, durante i quali sono state identificate 350 persone e controllati 187 autoveicoli, eseguite 27 perquisizioni personali e veicolari e 8 perquisizioni domiciliari con l’impiego di unità cinofile Santa Maria di Galeri, sono stati controllati 30 esercizi pubblici, contestate 92 violazioni di norme al codice della strada, per guida senza patente o con patente revocata, uso del telefono cellulare durante la guida, mancato uso della cintura di sicurezza ed eseguiti due provvedimenti restrittivi.

L’appello, rivolto dal comando provinciale di Latina, a tutti, è quello di collaborare tutti insieme; la cittadinanza è invitata a segnalare al numero di emergenza 112 qualsiasi situazione dubbia di cui venga a conoscenza.

Skip to content