« Torna indietro

Degrado in città. Rissa nel centro della movida, 24enne in ospedale

Pubblicato il 10 Aprile, 2022

Non è certo la prima volta che accade, ma di certo non è per niente un bel modo per balzare agli onori della cronaca. Il primo sabato sera davvero primaverile a Lecce non si è fatto segnalare soltanto per la movida che ha riempito di gente il centro del capoluogo salentino. Una rossa violenta, infatti, è costata parecchio ad un ragazzo leccese. L’orologio segnava le 3.40 della notte quando in Piazza Sant’Oronzo, dopo una serie di insulti e minacce, si è arrivati alle mani.

Tre individui, infatti, dopo aver insultato il 24enne hanno cominciato a spintonarlo ed infine ad aggredirlo. La rissa si sarebbe spostata nella vicina via Augusto Imperatore in cui i tre avrebbero colpito il 24enne in più punto del corpo provocandogli delle lesioni lacero-contuse al volto. La ferita più grave all’altezza dell’occhio destro. Il ragazzo è stato soccorso e medicato dal personale del 118 giunto sul posto che poi lo ha accompagnato presso l’ospedale Vito Fazzi di Lecce dove si trova tuttora ricoverato per ulteriori controlli e verifiche. Sul luogo della rissa sono intervenute anche alcune volanti della Polizia di Lecce per cercare di capire cosa fosse successo ed identificare gli aggressori. Dei tre ragazzi però non c’era più traccia. La vittima è stata ascoltata ed ha fornito la sua versione dei fatti e la descrizione dei violenti.

x