« Torna indietro

Di Maio: "Nelle prossime ore il premier Mario Draghi sentirà il presidente Putin"

Vladimir Putin, Mario Draghi

Di Maio: “Nelle prossime ore il premier Mario Draghi sentirà il presidente Putin”

“Nelle prossime ore il premier Mario Draghi sentirà il presidente Putin”. Sono le parole di Luigi Di Maio, che a Berlino ha incontrato Annalena Baerbock, la sua omologa tedesca.

Pubblicato il 30 Marzo, 2022

“Nelle prossime ore il premier Mario Draghi sentirà il presidente Putin”. Sono le parole di Luigi Di Maio, che a Berlino ha incontrato Annalena Baerbock, la sua omologa tedesca.

Ieri, come è noto, è giunto alla conclusione il quarto round dei colloqui tra Mosca e Kiev a Istanbul, Mosca ha segnalato una “riduzione significativa delle attività militari a Kiev e Chernihiv”, sebbene non si tratti “di un cessate il fuoco”. L’Ucraina ha messo sul tavolo la sua possibile neutralità, con proposte dettagliate e proprio ieri, Macron, ha telefonato a Putin, chiedendo che “i nazionalisti depongano le armi a Mariupol”.

Negoziati in Turchia, Di Maio: “Non bisogna creare false illusioni”

Il ministro degli Esteri Luigi Di Maio, commentando i negoziati di ieri in Turchia, ha aggiunto: “Prendiamo atto dei passi diplomatici compiuti, valuteremo gli annunci russi dai fatti, non bisogna creare false illusioni“.

Connazionali rimasti in Ucraina? “Il numero continua a scendere”

Rivolgendosi ai connazionali rimasti in Ucraina, di Maio ha aggiunto: “Sono 160 gli italiani rimasti ancora in Ucraina e il numero continua a scendere”.

Quanti sono i rifugiati ucraini in Italia

E i rifugiati? Il loro numero, secondo il ministro degli Esteri, “continua a crescere anche in Italia, abbiamo superato i 70.000. Una cifra consistente di questi 70.000, la maggior parte, sono donne e bambini. Gli strumenti di accoglienza europei e italiani stanno funzionando moto bene“.

x