« Torna indietro

“Disorientato, disidratato ma vivo”: ritrovato a Casuzze il 72enne Francesco Iozzia. Era disperso da domenica mattina

Pubblicato il 27 Settembre, 2021

Lo hanno visto per strada, lo hanno riconosciuto e immediatamente hanno allertato i Carabinieri: lieto fine per la storia di Francesco Iozzia, il 72enne che domenica mattina si era allontanato dalla casa di riposo per anziani “Villa Sorriso” di Casuzze.

E proprio a Casuzze, a 300 metri dalla casa di riposo, è stato ritrovato: vagava con aria sperduta per strada, visibilmente affaticato e in stato confusionale. Iozzia è stato accompagnato subito in ospedale per essere sottoposto a degli accertamenti ma, nonostante la stanchezza e la disidratazione, sembra stare abbastanza bene. “Ringraziamo Dio per averlo trovato vivo. Abbiamo davvero temuto il peggio, sono stati giorni terribili” ha commentato la famiglia.

Adesso Francesco Iozzia, ex dipendente comunale di Santa Croce, è di nuovo a casa circondato dal calore della famiglia. Ci piace pensare che anche noi, e tutti coloro che hanno condiviso l’articolo e la segnalazione, abbiamo contribuito al lieto fine di questa bruttissima storia.

Skip to content