« Torna indietro

Domani esercitazione Nato con 11 navi e 4 sommergibili al largo della Sicilia

tratta dell’operazione Dynamic Manta 2022 una delle più importanti esercitazioni antisommergibile della Nato. L’iniziativa, come hanno spiegato i vertici della Marina Militare, “non è legata alla tensione tra Russia e Ucraina e viene organizzata ogni anno dal 2013”.

Pubblicato il 20 Febbraio, 2022

Da domani, 21 febbraio e fino al 4 marzo è stata programmata un’esercitazione della Nato al largo della Sicilia. Si tratta dell’operazione Dynamic Manta 2022 una delle più importanti esercitazioni antisommergibile della Nato. L’iniziativa, come hanno spiegato i vertici della Marina Militare, “non è legata alla tensione tra Russia e Ucraina e viene organizzata ogni anno dal 2013”.

La Dynamic Manta è un’esercitazione particolarmente dedicata all’addestramento e alla difesa anti sommergibile. Quest’anno, arriveranno quattro sommergibili da Francia, Grecia, Italia, e Stati Uniti che, sotto il controllo del Comando Sommergibili della Nato, si addestreranno in uno scenario che vede sul campo anche 11 navi che arriveranno da Canada, Francia, Grecia, Italia, Spagna, Turchia e Stati Uniti.

Alle operazioni parteciperanno anche otto velivoli da pattugliamento marittimo e otto elicotteri. A dirigere le operazioni sarà il contrammiraglio Mauro Panebianco, comandante del Secondo gruppo navale permanente della Nato.

La Marina Militare italiana sarà impegnata con la fregata Margottini, la fregata Carabiniere, il sommergibile Salvatore Todaro (nella foto d’apertura) e gli elicotteri del 3/o Gruppo elicotteri di base nella Stazione elicotteri di Catania.

L’Italia darà anche supporto logistico delle basi navali di Augusta e della base aerea dell’Aeronautica Militare di Sigonella a Catania.

Foto: fonte wikypedia