« Torna indietro

Emergenza idrica a Ragusa: sul sito del Comune possibile richiedere un contributo per le spese sostenute per forniture di acqua potabile da privati nel periodo luglio – settembre 2021

Pubblicato il 15 Settembre, 2021

Il Settore V – Politiche ambientali ed energetiche,  rende noto che sul sito istituzionale del Comune è stato pubblicato un avviso a mezzo del quale si rende noto agli utenti che usufruiscono del servizio di rifornimento idrico a mezzo autobotte nelle contrade non servite dalla rete di acquedotto che, ai sensi della delibera di G.M. n. 420 del 07/09/2021, è possibile richiedere un contributo per le spese sostenute per forniture di acqua potabile da privati nel periodo emergenziale, luglio – settembre 2021, commisurato ad un quantitativo idrico mensile desunto dallo storico di ciascun utente, secondo i dati in ufficio.

Il contributo è pari al costo che avrebbe sostenuto il Comune (€ 5,50/mc) per il volume d’acqua rifornito dai privati. Inoltre gli utenti non verseranno la quota per il servizio a loro carico nello stesso periodo (€ 1,67/mc), e qualora già versata servirà a coprire la quota per i mesi successivi a settembre 2021. Per ottenere il contributo gli utenti dovranno presentare apposita istanza al Comune di Ragusa – Settore V, allegando le fatture/ricevute quietanzate dei costi sostenuti, dalle quali si evincano i volumi d’acqua acquisiti dai privati, e riferiti al periodo luglio – settembre 2021.