« Torna indietro

tentato omicidio

Ennesimo agguato di camorra a Ponticelli, un morto ed un ferito. I parenti della vittima distruggono l’ospedale

Di intensifica la faida di camorra tra il clan De Luca Bossa e i clan De Martino-De Micco.

Pubblicato il 12 Agosto, 2021

Agguato mortale ieri sera tra le strade di Ponticelli, dove negli ultimi mesi si sono verificati numerosi episodi di violenza come attentati e sparatorie. Il conflitto a fuoco si è verificato in via Camillo De Meis e nella sparatoria sono stati colpiti Salvatore De Martino e Salvatore Scarpato, entrambi pregiudicati.

Sono stati portati alla clinica Villa Betania. De Martino è morto poco dopo, mentre Scarpato è stato successivamente trasferito all’ospedale del Mare ma al momento non è in pericolo di vita.

Villa Betania devastata dai parenti dell’assassinato

I parenti di De Martino, una volta appresa la morte del loro congiunto, hanno iniziato a sfasciare il pronto soccorso. La notizia è stata riportata dall’organizzazione “Nessuno tocchi Ippocrate”. Non è ancora chiaro l’ammontare dei danni procurati dall’atto di vandalismo.

Le indagini degli inquirenti

I due uomini vittime dell’agguato, secondo gli inquirenti, sono vicini al clan De Luca Boss che da tempo si contende il territorio, principalmente le aree di spaccio, con il clan De Martino-De Micco. Un episodio che purtroppo, molto probabilmente, rappresenta solo una nuova puntata di questa faida di camorra, per la quale la parola fine sembra essere lontana.

x