« Torna indietro

Ercolano, fermate 7 persone per la “maxi-rissa di Natale”

Denunciati 7 giovani tra i 20 ed i 29 anni.

Pubblicato il 26 Dicembre, 2020

I carabinieri hanno denunciato 7 persone, con un’età compresa tra i 20 ed i 29 anni, per la maxi-rissa scoppiata ad Ercolano nel giorno di Natale. I militari della Compagnia di Torre del Greco hanno vivisezionato i video delle telecamere di sorveglianza e sono stati ascoltati i giovani finora identificati.

L’obiettivo è dare un volto ai responsabili e ricostruire le cause della follia che si è consumata ad Ercolano, tra l’altro in pieno lockdown. Da chiarire il movente, forse legato ad un contrasto precedente sorto tra ragazzi di Ercolano e Portici, per un’auto parcheggiata in doppia fila. Sotto osservazione anche i social, poiché si presume che i due gruppi si siano dati “appuntamento” proprio via chat.

In un altro video si sente addirittura uno sparo, riconducibile probabilmente all’azione di un agente di polizia locale che ha sparato in aria per disperdere la folla.

Non ci sarebbero collegamenti invece con un video che ritrae ragazzi in scooter sfilare davanti la caserma dei carabinieri di Ercolano, suonando il clacson senza mascherina. Dopo alcuni accertamenti è emerso che il filmato è stato postato da un 17enne sul suo profilo TikTok il 24 ottobre, in concomitanza con le violente manifestazioni di piazza scoppiate dopo le restrizioni annunciate in Campania.

Skip to content