« Torna indietro

Follia a Posillipo, rissa in mare tra i bagnanti. Scene di panico e bambini in lacrime (VIDEO)

Alla spiaggia delle Monache.

Pubblicato il 16 Maggio, 2022

Una tranquilla domenica al mare si trasforma in una vergognosa rissa. Il tutto si è verificato alla spiaggia delle Monache a Posillipo. Il video, diffuso dal consigliere Borrelli per individuare i responsabili, sta facendo il giro del web e mostra immagini brutali.

I fatti: rissa vergognosa davanti agli occhi dei bambini

Un uomo, armato di casco, aggredisce un altro ragazzo e tenta di affogarlo a mare colpendo violentemente. Non è chiaro cosa abbia scatenato la furia del balordo, nulla che comunque possa giustificare una violenza così animalesca, per di più dinanzi agli occhi attoniti dei bagnanti e dei bambini.

Durante la rissa succede di tutto: c’è chi incita addirittura l’energumeno a picchiare più forte, chi invece piange disperato dinanzi ad una violenza così brutale.

Il commento inorridito di Borrelli

Dalla sua pagina Facebook Borrelli commenta sdegnato questo ennesimo episodio che dimostra come questa città stia andando ormai alla deriva: “Dopo l’accoltellamento a Marechiaro adesso arrivano le immagini della rissa a colpi di caschi sulla spiaggia libera delle Monache sempre a Posillipo.

Immagini brutali con due soggetti che se le danno di santa ragione davanti a tutti, compresi i bambini, rischiando anche di annegare. Una violenza inaudita con un sottofondo inquietante di persone che incitano uno dei due a colpire sempre più forte tra le urla dei presenti e il terrore soprattutto dei più piccoli.

Per loro è uno spettacolo normale e forse anche divertente, per noi è tutto inaccettabile. Viviamo tra cavernicoli che ti picchiano o aggrediscono o anche ti ammazzano per nulla. Questa deriva va fermata.

Ci auguriamo che i protagonisti della rissa sulla spiaggia delle Monache siano individuati e che i due ragazzi accoltellati a Marechiaro possano guarire presto, mentre i due aggressori vengano individuati ed arrestati”.