« Torna indietro

Gambero Rosso: i paccheri del Pastificio Faella di Gragnano conquistano il Top Italian Food 2022

Un importante riconoscimento nazionale che esalta la grande tradizione della pasta a Gragnano.

Pubblicato il 25 Gennaio, 2022

A vincere il premio Top Italian Food 2022 durante l’ultimo evento organizzato da Gambero Rosso sono stati i paccheri del Pastificio Faella. Un riconoscimento importante per il Pastificio Faella, uno dei più antichi nel mondo grazie al lavoro artigianale tramandato da generazione in generazione dalla famiglia Faella.

Dal 2013 la pasta del Pastificio Faella è anche IGP (Indicazione Geografica Protetta), a indicare le caratteristiche uniche della pasta preparata a Gragnano.

Per produrre i suoi prelibati paccheri il Pastificio Faella sceglie il grano duro del Molino Casillo per l’impasto e poi usa una trafilatura in bronzo, per produrre una pasta porosa fuori e ruvida dentro. In questo modo i paccheri del Pastificio Faella sono pronti all’essiccazione che avviene in modo lento per alcuni giorni.

Al termine si ottengono i migliori paccheri del mondo con tutto il loro profumo, la loro consistenza al dente, pronti a catturare i più svariati sughi.

Ecco quanto indicato da Gambero Rosso: “I paccheri, prodotti con semole di grano duro del Molino Casillo (Selezione) ed essiccati intorno ai 50 °C, sono ottimi. Taglio regolare e aspetto molto artigianale, con la superficie opaca, porosa fuori e ruvida dentro. I punti di forza sono il profumo, che si coglie appieno durante e dopo la cottura, e il sapore. Eccellente la crescita del formato in cottura. Consistenza al dente nei tempi indicati sulla confezione”.

Un riconoscimento non solo per la storica azienda di Gragnano, ma che rappresenta un elemento importante per la qualità del cibo italiano nel mondo.