« Torna indietro

Gianluca Vialli

Gianluca Vialli e la sua commovente lezione: “So che non morirò di vecchiaia” (VIDEO)

Pubblicato il 20 Maggio, 2022

“Sono convinto che i nostri figli seguano il nostro esempio più che le nostre parole. Ho meno tempo di essere da esempio, adesso che so che non morirò di vecchiaia. Ogni mio comportamento mi porta a ragionare così. In questo senso cerco di essere un esempio positivo: cerco di insegnare loro che la felicità dipende dalla prospettiva con cui guardi la vita, che non ti devi dare delle arie, ascoltare di più e parlare di meno. Ridere spesso, aiutare gli altri. Questo è il segreto della felicità”

YouTube video

Gianluca Vialli racconta la sua storia e il suo rapporto con le figlie da quando ha scoperto di avere un tumore. Parole che affida alla trasmissione di Alessandro Cattelan, “Una semplice domanda”, in onda su Netflix.

“Sento di avere meno tempo per essere un buon padre ed essere per loro un esempio – confida – ma mi rendo conto anche che da parte loro c’è la paura di perdermi e quindi il desiderio di mostrarmi quanto mi vogliono bene”.

Un esempio a tutto tondo, Gianluca Vialli, che mette in risalto l’importanza di mostrare il lato più vulnerabile di sé: “Secondo me è un po’ questo il segreto della felicità e, soprattutto, cerco di fare in modo che loro abbiano l’opportunità di trovare la loro vocazione. Io credo che lo scopo della vita sia quello di trovare uno scopo nella vita. Quando trovi un motivo per cui vale la pena risolvere i problemi, arrabbiarti e gioire, secondo me è molto più facile provare questa emozione di felicità. Ma cerco anche di dimostrare loro che va bene essere vulnerabili, che va bene piangere e che va bene essere tristi”.

Gianluca Vialli
Vialli e Mancini con la coppa degli Europei vinti dall’Italia

Intanto, Lucavialli, è il suo nickname su Instagram, è un mito vivente, senza tempo. Gli ex calciatori della Samdoria dello storico Scudetto del 1991, che lo ha avuto come protagonista insieme con l’attuale tecnico degli Azzurri, Roberto Mancini, hanno sfilato nel recente match tra il club genovese e la Fiorentina. E, a margine della partita, hanno tutti chiamato a gran voce l’intervento di Gianluca Vialli nella cessione del club blucerchiato, chiedendogli di acquistarlo: “Tifiamo per Vialli. Ci si augura che con Ferrero fuori gioco la trattativa si ripresenti”, ha detto Ivano Bonetti.