« Torna indietro

Giugliano

Giugliano, fugge dalla guerra e scompare: ritrovata morta donna ucraina

Pubblicato il 5 Settembre, 2022

Era fuggita dalla guerra scatenata da Putin in Ucraina. Dalla speranza una volta giunta in Italia alla tragedia. E’ il triste epilogo.

E’ stato ritrovato il corpo di Hanna Hryhorenko, 68enne di origini ucraine, scomparsa il 31 agosto a Giugliano, in provincia di Napoli.

Il ritrovamento è avvenuto grazie alla segnalazione di un automobilista, lungo l’asse mediano, all’altezza del km 14.

La donna era arrivata da poco a Giugliano.

La sua scomparsa era stata segnalata da una sua connazionale.

La 69enne soffriva di diabete e aveva quindi bisogno di farmaci salvavita.

Giugliano

Sul territorio non aveva parenti. Le forze dell’ordine hanno chiesto di diffondere la foto della donna.

Lo scorso mercoledì una donna, una sua connazionale di 59 anni, aveva chiamato il 112 segnalando che Hanna, sua conoscente, le aveva riferito di essersi persa e di non riuscire a orientarsi. I carabinieri della compagnia di Giugliano avevano avviato immediatamente le ricerche.

Attraverso la localizzazione della cella telefonica, i militari avevano individuato l’ultima posizione agganciata dallo smartphone della 69enne, sulla via Appia, in un tratto di strada che si trova al confine tra i comuni di Giugliano e Sant’Antimo. Le ricerche in quell’area, dove tra l’altro sono presenti vaste zone di vegetazione non aveva dato alcun esito.

Skip to content