« Torna indietro

Grammichele, fucili e munizioni nascosti sotto la culla, denunciata una 62enne del posto

Pubblicato il 4 Novembre, 2021

I Carabinieri della Stazione di Grammichele, unitamente ai colleghi dello Squadrone Eliportato Cacciatori di “Sicilia”, hanno denunciato una 62enne del posto perché ritenuta responsabile di omessa custodia di armi e detenzione abusiva di munizioni.

Nel quadro delle attività finalizzate al controllo del territorio ed alla repressione di reati in genere, hanno svolto un servizio di verifica volto a garantire l’osservanza delle specifiche disposizioni in materia di detenzione delle armi da fuoco.

I militari pertanto, tra le altre, hanno ispezionato un casolare sito in Contrada Bisamore la cui proprietaria, a specifica richiesta, ha riferito loro di essere titolare di porto d’armi e di essere in possesso della relativa denuncia di detenzione di esse presso la propria abitazione.

In effetti i militari hanno rinvenuto due fucili, nascosti rispettivamente in due camere da letto, l’uno, un cal. 12, sotto una culla e l’altro, un cal. 16, sotto il letto ed avvolto in un panno.

Non hanno potuto fare a meno di constatare pertanto l’anomala custodia di quelle armi che, invero, erano nella piena disponibilità di due minori di 14 anni nonché, ancora, hanno verificato il possesso di ben 227 munizioni per entrambi i calibri, di cui 19 a palla unica, delle quali la donna non aveva denunciato il possesso.