« Torna indietro

“Grazie per aver ricordato nostro padre e di come si è speso per il mondo del volontariato e per la sua Comiso”: lettera aperta di ringraziamento al sindaco di Comiso da parte della famiglia Speziale

Pubblicato il 24 Febbraio, 2022

La famiglia Speziale, colpita recentemente dalla scomparsa del Sig. Enzo, presidente del C.B Radio Club e volontario storico della Protezione Civile, ha inviato una lettera aperta al sindaco di Comiso, Maria Rita Schembari.

“Egregio Sindaco,

Mi permetto di mandarle queste poche righe di ringraziamento, mentre sono ancora affranto e addolorato per la dipartita di mio padre, Enzo Speziale che nella sua vita, incondizionatamente, si è speso per il mondo del volontariato ed in particolar modo per il suo territorio, per Comiso, la sua città. Sono rimasto profondamento toccato per la sua sensibilità e la sua presenza nel momento del dolore che la mia famiglia sta attraversando. E di questo voglio ringraziarla congiuntamente alla sua Giunta. Le parole espresse per mio padre, l’ampia divulgazione della notizia della sua scomparsa, mi hanno aiutato in un momento così drammatico e segnante. Avere, da parte delle Istituzioni, un simile riconoscimento, onora la memoria di mio padre e della nostra famiglia. Al contempo, mi sento in dovere di ringraziare quanti hanno conosciuto mio padre e, in medesima misura, ci sono stati accanto. Dai dirigenti del Dipartimento Regionale e Provinciale di Protezione Civile, a quelli locali che, oltre ad essere dei colleghi, sono stati come una  seconda famiglia per tutti noi. Ringrazio tutte le associazioni di volontariato di PC in provincia e le associazioni C.B Radio Club di cui mio padre era presidente. Un pensiero anche per l’associazione Rangers Trinacria e, non ultima per importanza, tutta la stampa locale e regionale che ha dato ampio spazio a mio padre, raccontando ciò che è stato e ciò per cui si è speso. Grazie Signora Sindaco. Per tutto questo, grazie. Da parte mia e della mia famiglia”. Vincent Speziale jr e Joseph Speziale.

 “Sinceramente commossa, non posso che ringraziare la famiglia Speziale, i figli Vincent e Joseph, per la lettera aperta che mi è stata rivolta – ha commentato il sindaco – Reputo che il tributo dato a Enzo Speziale sia stato doveroso ed importante anche per noi che siamo rimasti in questa vita, e per i quali i buoni esempi da imitare e seguire sono indispensabili. Ancora sincere condoglianze a tutta la  famiglia, perché comprendo bene che, al di là del momento pubblico, il  dolore intimo e privato meriti la discrezione di tutti noi. Unitamente ad un caro abbraccio, mi sento commossa, ancorchè onorata, nel rendere pubblica la lettera inviatami e di cui riporto il testo”: