« Torna indietro

statte

Il comando provinciale dei vigili del fuoco di Latina ha una nuova sede. Accordo raggiunto

Sempre più vicina la cessione dell’ex istituto per geometri “Sani-Salvemini” che presto verrà adibito a nuova sede del Comando provinciale dei vigili del fuoco di Latina

Pubblicato il 2 Agosto, 2022

Sempre più vicina la cessione dell’ex istituto per geometri “Sani-Salvemini” che presto verrà adibito a nuova sede del Comando provinciale dei vigili del fuoco di Latina. Il contratto dovrà essere ora ratificato presso il Ministero dell’Interno e delle Finanze (la cifra della vendita ammonta a 3 milioni e mezzo di euro).

Oltre alla presenza del presidente Gaetano Stefanelli, a formulare l’accordo erano presenti anche Gaetano Iannazzi, vicedirettore della direzione Regionale Lazio dell’Agenzia del Demanio, delegato dal direttore Regionale e il dirigente edilizia scolastica e panificazione della Provincia Massimo Monacelli oltre al comandante provinciale dei vigili del fuoco Stefano Smaniotto.

Ora l’immobile verrà ceduto al corpo dei vigili del fuoco e consentirà di ospitare uomini e mezzi per rispondere al meglio alle varie esigenze.

Con queste parole il presidente Stefanelli ha salutato l’accaduto: “Finalmente siamo riusciti a concludere l’iter e a consegnare al Demanio l’immobile di proprietà della Provincia. Questo dimostra ancora una volta come l’ente sia vicino alle istituzioni e come sia riuscito, grazie al lavoro degli uffici competenti, a raggiungere un risultato importante. L’immobile di viale Le Corbusier offrirà ai vigili del fuoco una caserma più spaziosa e moderna, adeguata alle nuove esigenze”.