« Torna indietro

Il Salento brucia ancora, a rogo uliveto di 50 ettari

Pubblicato il 6 Luglio, 2022

Il Salento continua a bruciare. Il caldo, probabilmente, darà una tregua nelle prossime ore con un sensibile calo delle temperature dopo circa 20 giorni di clima infuocato. Intanto, però, i vasti incendi sul territorio salentino continuano a tenere banco e a distruggere ettari ed ettari di vegetazione. Nelle ultime ore, infatti, dopo quelli che tra domenica e lunedì hanno interessato la zona del tricasino, un altro rogo è divampato a Scorrano, in località Caserio Silva. Ad essere interessato dalle fiamme è stato un uliveto di circa 50 ettari, di cui la maggior parte degli alberi erano già stati danneggiati dalla Xylella fastidiosa. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del distaccamento provinciale di Maglie che hanno provveduto a domare la furia delle fiamme.

L’incendio si stava spingendo anche sulla strada ed è per questa ragione che è stato necessario interrompere la viabilità sulla strada provinciale 243, quella che da Scorrano conduce a Supersano, anche se il collegamento tra i due paesi è stato comunque garantito attraverso la viabilità secondaria. Prima, durante e dopo le operazioni di spegnimento, per fortuna, non si registrano feriti, né danni alle abitazioni. Numerosi sono, come detto, i roghi che, nel Salento, interessano uliveti, terreni e/o vegetazione in generale. È vero e proprio allarme incendi nel territorio. Ogni giorno, infatti, i vigili del fuoco, la Protezione civile e gli uomini dell’Arif sono impegnati in numerosi, lunghi ed impegnativi interventi, non solo negli uliveti, ma anche in terreni incolti dove vengono abbandonate le sterpaglie.

Visualizza debug dell'ad

L'annuncio non è visualizzato sulla pagina

articolo attuale: Il Salento brucia ancora, a rogo uliveto di 50 ettari, ID: 287366

Annuncio: Header amp (292123)
Posizionamento: HEADER AMP (header-amp)

Condizioni di Visualizzazione
Accelerated Mobile Pages
Annunciowp_the_query
Array ( [type] => amp [operator] => is ) Array ( [post] => Array ( [id] => 287366 [author] => 65 [post_type] => post ) [wp_the_query] => Array ( [term_id] => [taxonomy] => [is_main_query] => 1 [is_rest_api] => [page] => 1 [numpages] => 1 [is_archive] => [is_search] => [is_home] => [is_404] => [is_attachment] => [is_singular] => 1 [is_front_page] => [is_feed] => ) )
pagine specifiche
Annunciowp_the_query
396post_id: 287366
is_singular: 1




Trova soluzioni nel manuale