« Torna indietro

Imbrattato il portone della sede Cgil di Catania con scritte e simboli no Vax

Pubblicato il 12 Agosto, 2022

“Azione codarda. Non ci fermeranno”.

Il portone e la scalinata d’ingresso della Cgil di Catania in via Crociferi 40, e la parete adiacente, sono state imbrattate da ignoti con delle W cerchiate di rosso e la  scritta “Sindacati nazisti”, riconducibili a organizzazioni no vax. Il segretario generale della Camera del lavoro, Carmelo De Caudo, ha presentato una denuncia contro ignoti. 

Di certo la Cgil non si farà intimidire da queste azioni codarde che nulla hanno a che vedere con la libertà di espressione. Continueremo a lavorare come sempre, convinti delle nostre azioni da sempre condivise con e per i lavoratori e a favore dei diritti costituzionali, compresi quelli alla salute e a un sistema sanitario pubblico.

Continueremo, soprattutto, a credere nella scienza e a chi ad essa dedica una vita  di studio e ricerche. 

Nei mesi scorsi avevamo subito anche uno spam informatico riportante i medesimi simboli in un post del nostro account ufficiale Facebook. 

Purtroppo neanche lo storico fabbricato che ci ospita, nel cuore della splendida e barocca via Crociferi, è stato risparmiato. È un danno per la città. Ci auguriamo che i responsabili vengano identificati e che paghino i danni in ogni forma prevista dalla legge.