« Torna indietro

Andrea Agnelli (R), president of Juventus, with Pavel Nedved (C) and Fabio Paratici, before Italian serie A soccer match, SS Lazio vs Juventus Fc, at the Olimpico stadium in Rome, Italy, 04 December 2015. ANSA / MAURIZIO BRAMBATTI

Inchiesta Juventus, chiesto rinvio a giudizio per Agnelli, Nedved e altre 10 persone

La Procura di Torino ha chiesto 13 rinvii a giudizio nell’ambito dell’inchiesta sui bilanci della Juventus. Si tratta di 12 persone oltre alla società.

Pubblicato il 1 Dicembre, 2022

L’inchiesta, ha avuto inizio a novembre di un anno fa e riguarda i bilanci di tre anni, il 2019, 2020, 2021

La Procura di Torino ha chiesto 13 rinvii a giudizio nell’ambito dell’inchiesta sui bilanci della Juventus. Si tratta di 12 persone oltre alla società. E’ stata stralciata la posizione degli ex sindaci. Tra le richieste di rinvio a giudizio spiccano i nomi dei vertici della società: il presidente Andrea Agnelli, il vice Pavel Nedved, Fabio Paratici e Maurizio Arrivabene.

Le contestazioni della Procura torinese

L’inchiesta, che ha avuto inizio a novembre dell’anno scorso, riguarda i bilanci di tre annualità, 2019, 2020, 2021, per i quali l’accusa ipotizza plusvalenze fittizie e “manovre” (evidentemente poco chiare secondo la Procura) sugli stipendi dei calciatori durante la pandemia. La chiusura delle indagini agli indagati era stata notificata lo scorso 24 ottobre. (Foto di repertorio)

Skip to content