« Torna indietro

Individuata area mausoleo scultore vittoriese Arturo Di Modica. “Rappresenterà un’iconografia dovuta e meritata ad uno dei figli illustri e ad un artista poliedrico e geniale”

Pubblicato il 6 Ottobre, 2021

La Commissione straordinaria di Vittoria ha mantenuto l’impegno assunto alla morte dell’artista Arturo Di Modica, lo scultore vittoriese di fama Internazionale, scomparso lo scorso 19 febbraio: impegnarsi per la realizzazione di un mausoleo in sua memoria.

Il primo passo è stato fatto: gli uffici tecnici hanno, infatti, individuato l’area ubicata nella zona adiacente la Cappella Ungherese del cimitero di contrada Cappellaris dove potere far sorgere il mausoleo per l’illustre concittadino. “Era un dovere morale fare in modo che per il maestro Di Modica si potesse reperire un’area adatta ad onorarne la memoria e il ricordo. Quest’area è stata assegnata alla famiglia e l’auspicio nostro e di tutta la cittadinanza, è quello di veder sorgere quanto prima questo monumento funerario che, per la famiglia e per Vittoria tutta, rappresenterà un’iconografia dovuta e meritata ad uno dei figli illustri e ad un artista poliedrico e geniale”, ha commentato la Commissione.

Di Modica è l’autore del “Charging Bull”, la scultura del toro che carica, collocata a pochi isolati da Wall Street, sede della borsa finanziaria più importante al mondo, che lo ha consacrato alla fama internazionale. Altre sculture che ritraggono il toro, si trovano a Shanghai e in altre borse internazionali.