« Torna indietro

Johnny Depp e Amber Heard: il giudice dovrà decidere il prezzo dell’odio

Pubblicato il 11 Aprile, 2022

Johnny Depp e Amber Heard faccia a faccia in tribunale per una causa da almeno 50 milioni di dollari. Si è aperto oggi in Virginia il processo per diffamazione da parte dell’attore contro l’ex moglie dopo un editoriale scritto da lei stessa nel 2018 per il Washington Post in cui si parla di violenza domestica.


Nell’editoriale non viene mai fatto il nome di Depp ma a detta di quest’ultimo quell’articolo gli ha rovinato la carriera.

Il processo negli Stati Uniti segue quello nel Regno Unito nel 2020 e sempre per diffrazione. In quel caso Depp fece causa, e perse tuttavia, contro il tabloid The Sun il quale lo definì una persona che picchiava la moglie. Questa volta la causa è contro la Heard in persona. Sarà inoltre una giuria ad emettere un verdetto e non un giudice. In precedenza l’attrice aveva chiesto al tribunale di respingere la causa ma un giudice ha invece stabilito che Depp può continuare.

Johnny Depp

La coppia si sposò nel 2015 dopo solo 15 mesi di matrimonio, la Heard chiese il divorzio sostenendo di aver subito violenze fisiche quando lui era ubriaco. La coppia ha divorziato nel gennaio 2017.

Johnny Depp

“Sarò offline per le prossime settimane – così, Amber, ha scritto ieri su Twitter – Come certamente sapete, sarò in Virginia per affrontare il mio ex marito Johnny Depp in tribunale. Johnny mi ha fatto causa per un editoriale che ho scritto per il Washington Post, nel quale racconto la mia esperienza di violenza e abuso domestico. Non l’ho mai nominato, mentre scrivevo del prezzo da pagare da parte di una donna che parla pubblicamente contro un uomo di potere”.

Johnny Depp

“Sto continuando a pagare quel prezzo – continua – ma spero che appena questo caso sarà concluso di poter andare oltre e così spero anche Johnny. Continuo a provare affetto per Johnny e mi ha causato tanto dolore vivere con i dettagli della nostra vita privata così sovraesposti nel mondo”.

“In questo momento – conclude – riconosco di essere fortunata ad avere l’aiuto necessario che mi è servito in questi anni e quello che accadrà nelle prossime settimane mi sarà d’aiuto più che mai. Con amore sempre, Amber”.

I sostenitori e le sostenitrici dell’attore si sono infuriati per quel ” Continuo a provare affetto per Johnny” e hanno diffuso l’hashtag #JusticeForJohnny: “Amber, sei un’ipocrita”.

L’ex moglie di Depp è accusata, quindi, di essere ipocrita fino alla fine oltre ad essere considerata come la causa reale del declino fisico e morale dell’attore degli ultimi anni. “Sembra un circo, Amber sei falsa e sei pure ipocrita”, scrive un fan a cui risponde un altro scrivendo “Proclamarsi portavoce di tutte le donne che hanno subito violenza domestica quando è stata accusata ben due volte di essere lei quella violenta con tanto di registrazioni vocali dove lo ammette…mi chiedo come può convivere con sé stessa e lo schifo che fa”.