« Torna indietro

Ladri di rame sorpresi dai carabinieri a Minturno; tra di loro un minore

Pubblicato il 9 Marzo, 2022

La mattina del 6 marzo scorso, personale della Compagnia Carabinieri di Formia, messo in allarme da un privato cittadino che segnalava il fatto attraverso il numero di emergenza 112, sono intervenuti in una contrada del Comune di Mintumo.

Sul posto hanno sorpreso, in flagranza del reato di furto, 3 giovani maggiorenni ed un minorenne, tutti del luogo. Gli stessi, servendosi di alcune funi da cantiere avevano appena sradicato delle grondaie in rame da una casa in costruzione e le avevano caricate su un’autovettura di loro proprietà al fine di appropriarsene indebitamente.

Al momento del fermo, cercando di disimpegnarsi dal controllo di polizia, i maggiorenni procuravano anche delle lesioni ai Carabinieri intervenuti. Condotti in Caserma ed espletate le formalità di rito, venivano tratti in arresto poiché ritenuti responsabili di furto aggravato in concorso e violenza e resistenza a PP.UU. e, di conseguenza, condotti nelle rispettive abitazioni in regime di arresti domiciliari ad eccezione del minorenne che veniva segnalato alla Procura dei Minori, così come disposto dal P.M. di turno della Procura della Repubblica di Cassino. I mezzi utilizzati per l’attività delittuosa, un’autovettura ed uno scooter, sono stati posti sotto sequestro.

x