« Torna indietro

Latina, violenza sessuale su una dodicenne: condannato

Pubblicato il 2 Luglio, 2021

E’ stato riconosciuto colpevole dei reati di cui era accusato e condannato a 4 anni di reclusione. Si tratta di un uomo, 25enne, accusato di violenza sessuale e sequestro di persona nei confronti di una 12enne

Una storia dai contorni torbidi, consumatasi tra il gennaio e il febbraio 2019 a Latina, ma anche a Nettuno e Napoli. 

La piccola sarebbe rimasta affascinata dai modi dell’uomo, amico del padre, ma poi l’avrebbe respinto. Ed in ogni caso, visto l’età della ragazzina, nessun rapporto tra i due sarebbe stato consentito per legge.

Questa mattina, davanti al collegio penale del tribunale di Latina, la condanna a 4 anni di carcere, oltre all’interdizione dai pubblici uffici e il divieto perpetuo di frequentazione delle scuole.

Sarebbero più di uno gli episodi contestati all’uomo. Il primo il 16 gennaio 2019, quando avrebbe, secondo l’accusa, consumato un rapporto sessuale completo con la piccola a casa di lei. Pochi giorni dopo, altro episodio, stavolta nel camper di lui, a Nettuno.

Infine, nel febbraio dello stesso anno, si sarebbero recati insieme, in treno, a Napoli. Durante il viaggio lui l’avrebbe ancora baciata e palpeggiata. Non solo, sempre secondo quanto ricostruito dall’accusa, e riportato dai colleghi di Latina Quotidiano, una volta in albergo l’avrebbe trattenuta a lungo in stanza, configurando così il reato di sequestro di persona.

Skip to content