« Torna indietro

Leinì, panico a scuola, spray anti-aggressione per saltare inglese: 9 intossicati

Pubblicato il 5 Ottobre, 2021

Attimi di panico questa mattina, mercoledì 29 settembre, alla scuola media Casalegno di Leinì, nel Torinese. Un’alunna, pare per saltare la lezione di inglese, ha spruzzato lo spray anti-aggressione in classe, intossicando 8 dei suoi compagni e l’insegnante.

Sul posto sono subito intervenuti le Forze dell’Ordine e 2 ambulanze del 118.

Le indagini dei carabinieri sull’episodio alla scuola media di Leinì

Scattato l’allarme per l’insolito fatto avvenuto questa mattina, i soccorritori hanno subito provveduto a prestare le prime cure ai 9 intossicati dallo spray. Nel frattempo, i carabinieri hanno avviato le indagini sull’accaduto.

Pare che la ragazza, frequentante la classe terza B, fosse stata dotata dello spray anti-aggressione dai genitori, in modo che potesse proteggersi da eventuali malintenzionati nel tragitto fino a casa. L’impiego fatto nella mattinata è stato però decisamente differente.

La scuola media Casalegno di Leinì

Se inizialmente si era pensato ad un semplice incidente, dopo alcune domande l’alunna avrebbe quindi confessato ai carabinieri di aver compiuto il gesto intenzionalmente. Non solo, l’idea di spruzzare lo spray anti-aggressione sarebbe nata in combutta con altri 3 compagni, con l’intento di saltare la lezione di inglese.

I 4 ragazzi, oltre ai provvedimenti in ambito scolastico, hanno ora ricevuto una segnalazione alla Procura dei minori.

Leggi anche: NOVARA, 21ENNE MUORE DISSANGUATO IN STRADA

Skip to content