« Torna indietro

Mancanza nuovi lampioni in viale Raffaello Sanzio, Ferrara: “Abbiamo richiesto al più presto la sostituzione”

La mancanza dei lampioni in viale Raffaello Sanzio dopo il crollo dello scorso 2 dicembre ha stimolato le lamentele dei residenti.

Pubblicato il 14 Gennaio, 2022

Da oltre un mese a questa parte a Catania fa discutere la mancanza dei lampioni in viale Raffaello Sanzio dopo che lo scorso 2 dicembre uno di quelli che vi erano nel tratto fra l’incrocio con via Vincenzo Giuffrida e piazza Abramo Lincoln cadde sulla sede stradale. Da quel momento la strada rimase chiusa al traffico per almeno 24 ore e in seguito almeno buona parte di quelli presenti anche nel tratto che costeggia il parco Falcone e il piazzale Serafino Famà vennero rimossi per essere sostituiti da altri più nuovi e sicuri.

Ma di questi ultimi ancora non vi è traccia e le lamentele da parte dei residenti della zona non sono mancate, soprattutto riguardo alla mancanza di illuminazione nelle ore serali e notturne. Come è possibile vedere nelle foto dei vecchi lampioni rimane ancora soltanto la base.

Il presidente del Terzo Municipio Borgo-Sanzio, Paolo Ferrara, sentito da noi telefonicamente, ha fatto il punto della situazione precisando soprattutto come il consiglio circoscrizionale abbia già avanzato la propria istanza al Comune del capoluogo etneo.

“Come consiglio di quartiere – ha detto Ferrara – abbiamo richiesto al più presto la sostituzione e il reintegro dei pali che sono stati rimossi nelle scorse settimane o che purtroppo sono caduti per usura. Sono state già previste in bilancio le somme e siamo fiduciosi che nel più breve tempo possibile, non appena le risorse potranno essere effettivamente disponibili per l’amministrazione, tali pali potranno essere sostituiti e potremmo anche riammodernare dei pali che sono ancora presenti, ma che necessitano la sostituzione“.

LEGGI ANCHE: LAMPIONE CADUTO IN VIALE RAFFAELLO SANZIO: PROSEGUONO VERIFICHE, TRAFFICO ANCORA INTERDETTO

Skip to content