« Torna indietro

Max Laudadio finisce in ospedale: pugni, calci e bastonate all’inviato di Striscia la Notizia

Pubblicato il 21 Settembre, 2022

Benché Striscia la Notizia non sia ancora iniziata, si registra già una grave aggressione ad uno degli inviati storici del tg satirico, cioè Max Laudadio, preso a calci, pugni e bastonate insieme al cameraman mentre stavano girando un servizio in un parcheggio di Varese.

La loro avventura, o meglio disavventura si è conclusa in ospedale dove Laudadio ha ricevuto 7 giorni di prognosi, mentre il suo operatore ben 20 per la frattura del naso.

Botte da orbi per Max Laudadio: cos’è successo?

Max Laudadio stava girando un servizio in un parcheggio di Varese, dove erano stati segnalati alcuni truffatori che intascavano i soldi dei pagamenti in contanti in ticket, alzando poi manualmente la sbarra. In realtà già nel 2022 Striscia la Notizia aveva realizzato un altro servizio simile sempre nello stesso parcheggio.

L’inviato di Striscia si è quindi intrufolato nel parcheggio travestito da “cicalotto” per verificare quanto segnalato ma, quando ha provato a chiedere spiegazioni ai gestori, si è scatenato l’inferno.

La donna che gestisce il parcheggio ha prima inveito e insultato la troupe, dopodiché ha chiamato il fratello che, come ha raccontato Laudadio a TgCom24: “Senza dire una parola è partito con una scarica di pugni e calci contro di me e contro l’operatore”.

La peggio l’ha avuta il cameraman, scaraventato con violenza contro il muro, che ha sbattuto violentemente la testa. Non contenta la donna è tornata armata con un bastone di metallo, con il quale ha colpito violentemente il viso del cameraman fratturandogli il naso.

Max Laudadio così ha commentato la conclusione della barbara aggressione: “Per fortuna è arrivata la polizia, che ha preso i documenti di tutti e speriamo che questo episodio avvii un’indagine, dato che l’anno scorso era finito tutto in un nulla di fatto”.

Nei prossimi giorni inizierà Striscia che ovviamente trasmetterà il video che evidenzia le violenze subite da Laudadio e il suo operatore. Questo episodio allunga la lista delle aggressioni degli inviati di Striscia e uno dei più “bersagliati” è Vittorio Brumotti, che “vanta” numerose aggressioni come quella in Puglia dell’ottobre 2021, una delle più violente.