« Torna indietro

Mercato abusivo all’aperto a Giugliano: in vendita merce sospetta, forse rubata

Bloccate 3 persone di origini rom che hanno tentato la fuga.

Pubblicato il 31 Gennaio, 2022

Nel campo rom della zona ASI di Giugliano in Campania, è stato effettuato un controllo a largo raggio da parte dei carabinieri delle Stazioni di Qualiano e Giugliano.

Un “mercatino” abusivo, dove erano messi in vendita oggetti di dubbia provenienza, è stato scoperto dai militari.

Durante le operazioni sono state bloccate 3 persone di origine rom che, alla vista dei carabinieri, avevano cercato di fuggire. I 3 sono stati denunciati a piede libero per ricettazione.

Il risultato degli accertamenti ha evidenziato che le tre persone erano i “proprietari” di alcune bancarelle e vendevano merce di vario genere tra cui telefoni cellulari, laptop, powerbank e utensili da lavoro. Inoltre gli uomini non sono riusciti a dimostrare la legittima provenienza di tutta la merce.

Sono stati sottoposti a sequestro anche un furgone e tre auto prive di assicurazione e intestate a prestanome. Infine, sempre durante il controllo, sono state identificate anche 35 persone che erano lì presenti per osservare la merce in vendita.